Suchen
Region (cn)
Prodotti
Azienda
Messo a fuoco
Referenti
de  en  pl  fr  hr  nl  hu  it  sv  sl  cn  es
»Bramiamo i cambiamenti.«

»Da quest'anno tutto viene regolato automaticamente mediante il nostro sistema computerizzato. Possiamo seguire sul monitor lo spostamento delle scatole in tempo reale.«

Sotto di lui, le scatole per il trasporto si spostano scatole sul nastro trasportatore come per magia. Dalla costruzione del nuovo centro logistico nel 2021, nel reparto di logistica di Hauff molto è cambiato. E Tobias c'era sin dall'inizio. »È cambiato davvero tutto.« Come e dove vengono stoccate le merci e come successivamente raggiungono il camion: tutti i processi sono stati ristrutturati e ripensati. »Dietro si nasconde così tanto potenziale... è entusiasmante cercare sempre nuove opportunità per diventare più rapidi e produttivi.« Tuttavia, per Tobias un aspetto resta molto importante: »Non si devono dimenticare le persone.«
Ogni giorno cerca il dialogo con i colleghi e visita le corsie per comprendere quale sia l'umore tra i dipendenti. »Restando vicino alle persone il mio lavoro ha più senso. È incredibilmente difficile combinare persone diverse e macchinari estremamente complessi. Nessuno può andare giù di morale.« Non smette mai di pensare a come far diventare più interessanti anche le attività monotone dei dipendenti.
In questo senso aiuta il fatto che Tobias stesso abbia iniziato a lavorare da Hauff come fresatore CNC. Grazie all'appoggio di Hauff, mentre lavorava ha completato gli studi a distanza come tecnico, per poi conseguire un master in gestione tecnica aziendale. »Studiare e lavorare allo stesso tempo è stato difficile, ma in compenso l'azienda si è fatta carico della metà dei costi. È stato un enorme aiuto finanziario, proprio in una fase in cui stavo mettendo su famiglia.«

»Ci sono delle condizioni quadro prestabilite, ma abbiamo molta libertà di azione per realizzare le nostre idee.«

Come azienda media in rapida crescita, Hauff-Technik offre a Tobias un ambito di lavoro ricco di stimoli. »Qui i percorsi decisionali sono ancora brevi. Ci sono delle condizioni quadro prestabilite, ma abbiamo molta libertà di azione per realizzare le nostre idee.«
Lo spirito di inclusione è diventato evidente durante il passaggio a SAP, poiché per garantire che il processo avvenisse senza ostacoli è stato necessario lavorare più intensamente. »Tutti hanno contribuito, non ho dovuto chiedere a nessuno di coprire i turni aggiuntivi il sabato. Il successo dell'azienda si percepisce chiaramente e questo è fonte di motivazione.«

La digitalizzazione e i cambiamenti avvenuti in tutto il mondo a causa della pandemia di coronavirus impongono anche al reparto logistico continui cambi di mentalità.

»La sfida di non sapere cosa ci aspetta domani rende il mio lavoro molto interessante.«

Tobias Mayer
Direzione reparto logistica
#magazzinohauff
Laura Berroth
Studentessa di ingegneria meccanica
Agnes Vedro
Dipendente del reparto passacavi e passatubi